Si è conclusa anche quest’anno la settimana di controlli alla Cappella degli Scrovegni per la manutenzione programmata dei dipinti di Giotto, delle statue di Giovanni Pisano e degli altri apparati decorativi del monumento padovano come ad esempio i pancali lignei.

Le operazioni di controllo sono state effettuate dalla restauratrice Valentina Piovan. Le riprese fotografiche sono state realizzate dal fotografo dell’ISCR Angelo Rubino.

Per Francesca Capanna, Antonio Guglielmi e Barbara Provinciali, restauratori ISCR, la settimana di manutenzione è un immancabile appuntamento per verificare le condizioni conservative della Cappella posta sotto la loro responsabilità; seguono tutte le operazioni ponendosi come ulteriore obiettivo quello di trasformare l’annuale appuntamento tecnico-operativo in un momento di riflessione e scambio di conoscenze. Quest’anno è stato organizzato un incontro con gli studenti del corso di Storia e tecnica del restauro dell'Università degli studi di Padova guidati dalla professoressa Marta Boscolo.

A un anno dalla conclusione del restauro degli intonaci dipinti della cripta della cappella eseguito dalla ditta Arte&Restauro di Ravenna, si è ritenuto opportuno effettuare anche nell’ambiente semi interrato una spolveratura accurata delle superfici in particolare in prossimità delle finestre a bocca di lupo e degli aggetti orizzontali per garantire anche a tale restauro maggiore durata nel tempo.

Come ogni anno i riscontri sono positivi e i dipinti si mostrano in buone condizioni, i depositi superficiali sono davvero esigui e non sono stati riscontrati problemi di adesione o coesione degli strati.
 

 

Articoli correlati