La seconda edizione della Notte del cinema europeo, che celebra i migliori film europei con proiezioni gratuite, si terrà dal 2 al 6 dicembre nelle sale cinematografiche di tutta l'UE. Organizzata dalla Commissione nell'ambito del programma MEDIA di Europa creativa e da Europa Cinemas, la prima rete di sale cinematografiche dedicata alla diffusione dei film europei, l'iniziativa mira ad avvicinare i registi europei, i cinema locali e l'UE agli appassionati di cinema in tutta Europa.

Mariya Gabriel, Commissaria responsabile per l'Economia e la società digitali, ha dichiarato: "Il cinema è uno dei modi migliori per celebrare la diversità e la ricchezza della nostra cultura europea e rinsaldare i legami tra le persone attraverso la loro passione comune per il cinema. La Notte del cinema europeo non mira solo a rendere omaggio ai nostri artisti e alla loro creatività, ma anche a dimostrare come l'UE può avvicinare il cinema indipendente agli europei. Continueremo a valorizzare e a sostenere i nostri settori culturali e creativi, che sono un elemento fondamentale della nostra economia e della nostra società e una vera e propria risorsa per il futuro dell'Europa."

Tibor Navracsics, Commissario responsabile per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha affermato: "Il riscontro estremamente positivo ricevuto in merito alla prima edizione della Notte del cinema europeo dimostra quanto gli europei desiderino scoprire e comprendere meglio le rispettive culture attraverso il cinema. Partecipando a questi eventi locali gratuiti le persone possono condividere le emozioni, le percezioni e le idee suscitate dalla visione di un film accessibile anche ad altri cittadini di tutto il continente. Consentire alle persone di assistere a un maggior numero di film prodotti da altri paesi europei è parte dell'impegno dell'UE a costruire comunità coese e un senso di appartenenza condiviso."

Dopo il successo della prima edizione della Notte del cinema europeo, che si è svolta nel dicembre 2018, il numero di sale e di città partecipanti è aumentato: quest'anno parteciperanno 54 città, rispetto alle 34 dello scorso anno. I titoli in proiezione sono stati selezionati direttamente dai singoli cinema, che hanno potuto adeguare il programma agli interessi e alle specificità dei diversi pubblici. È in programma la proiezione di oltre 40 film europei distribuiti nell'ultimo anno e sostenuti da MEDIA, tra cui I miserabili, Le verità, Ritratto della giovane in fiamme e Il traditore. Dopo ogni proiezione gli spettatori potranno incontrare registi, produttori e critici per parlare del film. Saranno presenti anche rappresentanti della Commissione per fornire ulteriori informazioni sul programma MEDIA e sulla sua importanza a sostegno del panorama audiovisivo europeo.

Contesto

È dal 1991 che la Commissione europea definisce il settore audiovisivo europeo contribuendo alla sua competitività e alla diversità culturale in Europa attraverso il programma MEDIA. Tra gli interventi più importanti della Commissione figura il sostegno finanziario alla distribuzione dei film europei al di fuori del paese di produzione. Grazie al sostegno del programma MEDIA, ogni anno vengono distribuiti in media oltre 400 film in altri paesi europei.

La Notte del cinema europeo rientra nell'ambito di una strategia di divulgazione presso il pubblico volta ad accrescere la conoscenza del programma MEDIA e dei temi da esso trattati, promuovendo nel contempo la partecipazione dei cittadini. L'iniziativa contribuisce anche a promuovere le opere audiovisive europee al di là delle frontiere nazionali nonché la diversità culturale. Essa integra inoltre la campagna EUandME che, grazie a una serie di cinque cortometraggi incentrati sui temi della mobilità, della sostenibilità, delle competenze e delle imprese, del digitale e dei diritti, dimostra come l'Europa faccia davvero la differenza. 

 

Articoli correlati