Vasco Forconi e Alessandra Franetovich sono i vincitori della II edizione del Premio Mosca, l’iniziativa promossa dalla Direzione generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana del Mibact con il Ministero degli Affari Esteri e l’Istituto italiano di Cultura di Mosca e vede la collaborazione della Fondazione V-A-C. 

I due vincitori avranno l’opportunità di sviluppare le proprie esperienze curatoriali a contatto con l’ambiente culturale e artistico della capitale russa dove soggiorneranno 6 mesi (fine gennaio - fine luglio 2020). Potranno inoltre collaborare all’organizzazione delle attività in programmazione alla Fondazione V-A-C, affiancando lo staff curatoriale dell’istituzione di arte contemporanea, attualmente al centro dell’attenzione internazionale per l’ampliamento dei suoi spazi a cura dell’architetto Renzo Piano.

Il Premio Mosca è rivolto a curatori italiani con una buona conoscenza della lingua inglese e la conoscenza della lingua russa come titolo preferenziale, che abbiano svolto un’attività curatoriale da almeno tre anni. 

 

Articoli correlati