"L'investimento per il sofisticato deposito climatizzato del Centro di ricerca e archiviazione della fotografia (Craf) di Spilimbergo, in grado di salvare dall'erosione del tempo oltre 500mila immagini, fa il paio con quello disposto dalla Regione per le pellicole della Cineteca del Friuli: con la prossima inaugurazione a palazzo Tadea concluderemo dunque un percorso che permetterà, come è dovere...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati