Ritorna per la seconda edizione il festival Ō promosso dal Museo Nazionale Romano. Quest'anno Tempo di ha un palinsesto di eventi che mira a fidelizzare il pubblico del Museo Nazionale Romano con un ricco calendario fino al 24 giugno 2020.

Ō Tempo di Design, Danza, Musica, Teatro, Cinema & Fotografia, è un progetto multidisciplinare e performativo con la direzione artistica di Cristiano Leone e la produzione di Electa. Oltre alle Terme di Diocleziano e al Planetario quest’anno il programma coinvolgerà anche Palazzo Altemps.

A ingresso gratuito per tutto il mese di dicembre 2019, da gennaio 2020 il Museo Nazionale Romano lancia in via sperimentale la card annuale "Tempo di". Questa consentirà l'ingresso, fino esaurimento posti, agli eventi del festival e l'accesso alle quattro sedi del Museo Nazionale Romano: oltre a Palazzo Altemps e alle Terme di Diocleziano anche a Palazzo Massimo e alla Crypta Balbi.

Domani il primo appuntamento dedicato al design: Love will save the world. Fuksas e l’innovazione è il titolo dell’incontro con gli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas che si tiene al Planetario delle Terme di Diocleziano mercoledì 4 dicembre alle ore 19.30, con ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Nell’incontro si parte dai progetti più iconici di Studio Fuksas, tra cui l’”Aeroporto di Shenzhen”, il “Nuovo Centro Congressi La Nuvola”, gli “Archivi Nazionali di Francia”, per raccontare di quanto ricerca e innovazione siano elementi indispensabili durante il processo creativo di Doriana e Massimiliano Fuksas. Architettura e design si confrontano con il territorio, con la storia e con i luoghi del vivere quotidiano generando nuove armonie.

 

Articoli correlati