La Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto ha pubblicato un avviso pubblico per manifestazione di interesse per l'individuazione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l'affidamento dei lavori di scavo archeologico mirati all'individuazione del tracciato dell'Appia Antica - Denominazione progetto "Appia Regina Viarum". Le domande dovranno essere presentate entro il 13 dicembre 2019. L’importo complessivo dei lavori ammonta a 272.802 euro. Il termine per l’esecuzione dei lavori è fissato in 98 giorni naturali e consecutivi.

Il progetto si articola attraverso 13 interventi distribuiti lungo il tracciato dell'antica via consolare fra le province di Taranto e Brindisi, all'interno dei comprensori di sei comuni. La scelta delle aree da indagare è dovuta una campionatura significativa di fichi in parte già noti da ricerche pregresse in parte oggetto di segnalazioni e non ancora interessati da alcun tipo di indagine. La logica che presiede tale scelta è motivata anche la strategia operativa che si è ritenuto opportuno adottare nel distribuire diversi interventi.

Approfondimenti

 

Articoli correlati