Dura presa di posizione dell’Associazione degli editori indipendenti (Adei) contro il probabile slittamento al prossimo anno dell’approvazione della legge sulla lettura e sul libro ferma al Senato da luglio in attesa di essere approvata.  “Ancora una volta – scrivono gli editori indipendenti - una buona legge sul libro e la lettura viene frenata e rischia seriamente di naufragare a...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati