"Un'occasione importante per valorizzare la zona pedemontana del Friuli e rilanciare Gemona e il Gemonese attraverso una proposta culturale di alto respiro, restituendo alla comunità e al pubblico parte del castello che è stato parzialmente distrutto dal terremoto del 1976, e che rappresenta l'ultima porzione della città ricostruita". L'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, ha commentato...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati