La Direzione generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana del Mibact lancia il bando Exhibit Program, un programma di contributi finanziari volti a incentivare le buone pratiche circa la qualità delle mostre d’arte contemporanea in Italia in musei pubblici e spazi non profit. Con Exhibit Program la Direzione generale destinerà un contributo economico (pari al 20 per cento del budget totale) a progetti espositivi che coinvolgano artisti italiani, anche emergenti, che si contraddistinguano per un’alta qualità progettuale e curatoriale.

Al fine di supportare l’attività critica e curatoriale, nonché la visibilità del progetto, il contributo sarà finalizzato a sostenere le spese connesse strettamente all’attività scientifica e promozionale della mostra.

Il bando si prefigge 4 obiettivi:

  • sostenere lo sviluppo dei talenti italiani (artisti, curatori, critici) e dell’attività nel contemporaneo dei musei pubblici italiani e degli enti privati non profit che promuovono l’arte contemporanea su territorio italiano;
  • promuovere la visibilità degli artisti italiani, anche e emergenti;
  • ampliare l’offerta culturale di qualità nell’ambito dell’arte contemporanea italiana;
  • incentivare buone pratiche nella progettazione di esposizioni di arte contemporanea italiana.

Le proposte meritevoli saranno selezionate da una Commissione che valuterà, in termini di qualità:

  • il progetto curatoriale;
  • la scelta dell’artista o degli artisti;
  • l’allestimento;
  • l’eventuale sede espositiva esterna;
  • il catalogo;
  • le attività di promozione e comunicazione;
  • gli eventi, le attività di formazione ed educative legate al progetto (esempio: eventuali workshop, laboratori, adult program, etc.).

I progetti espositivi dovranno essere realizzati entro il 31 ottobre 2020. otranno presentare domanda di partecipazione al bando Exhibit Program: musei pubblici italiani (statali, regionali, provinciali e civici) enti culturali privati senza scopo di lucro (fondazioni, associazioni culturali, spazi espositivi, spazi indipendenti) attivi nella promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea da almeno due anni, operativi su tutto il territorio nazionale. Il contributo richiesto non potrà superare il 20% dell’importo totale, con un tetto massimo di 20.000,00 euro.

Per partecipare al bando è necessario registrarsi su http://www.aap.beniculturali.it/exhibit e caricare la domanda redatta sul modello allegato al bando inderogabilmente entro le 12 del 20 febbraio 2020.

Approfondimenti

 

Articoli correlati