Nascerà il ministero dell’Università e della Ricerca separato dal ministero della Scuola. I ministri saranno Gaetano Manfredi, attuale presidente della Crui e rettore dell'Università Federico II di Napoli, per l’Università e la Ricerca e l’attuale sottosegretario al Miur Lucia Azzolina sarà il ministro per la Scuola. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa di fine anno che si è tenuta a villa Madama a Roma. 

All’indomani delle dimissioni del ministro Lorenzo Fioramonti, Giuseppe Conte ha voluto rilanciare il tema della scuola e della ricerca: “Abbiamo la necessità di rilanciare il comparto della ricerca e dell'università, non è vero che non abbiamo compiuto passi avanti - ha spiegato il premier -. Quest'anno ci doteremo dell'Agenzia nazionale per la ricerca. Ma dobbiamo fare qualche sforzo in più. Dobbiamo rilanciare un piano straordinario per i ricercatori e incrementare il fondo per il diritto allo studio. Mi sono convinto che la cosa migliore per potenziare il comparto sia la creazione di un nuovo ministero dell'università e della ricerca separato dal ministero della scuola”. Poi i nomi dei nuovi capi dei dicasteri: “Ho pensato, avendone apprezzato l’operato da sottosegretario, di nominare Lucia Azzolina ministra della scuola e l’attuale presidente della Crui Gaetano Manfredi vorrei nominarlo ministro per l’Università e la ricerca”. 
 

 

Articoli correlati