Il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, e l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, presenteranno venerdì 10 gennaio alle 11 presso la Sala Spadolini del Collegio Romano l’iniziativa di Poste Spa per sostenere le attività dei piccoli Comuni per le celebrazioni del settecentenario di Dante Alighieri. Interverrà il Presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, Carlo Ossola.

A fine ottobre il titolare del Collegio Romano, partecipando alla manifestazione “Sindaci d’Italia”, aveva lanciato un invito a Del Fante: “Nel 2021 si celebreranno i settecento anni della morte di Dante Alighieri, padre della lingua italiana e uno dei più importanti simboli dell’Italia nel mondo. Mi piacerebbe che Poste italiane contribuisse a restaurare le opere dedicate al poeta universale”. Del Fante, a conclusione della giornata di lavori, aveva quindi affermato che l’azienda darà il suo contributo per restaurare le opere dedicate al sommo poeta nei piccoli comuni in tutta Italia, con l’obiettivo di realizzare uno splendido 2021 di celebrazioni.

 

Articoli correlati