In commissione Cultura del Senato la maggioranza M5S-Pd-Iv ha votato a favore della proposta di parere di risoluzione per l'Affare assegnato "Dismissione dell'utilizzo degli animali nei circhi e negli spettacoli viaggianti, con riferimento ai criteri di riparto del Fus" presentata dalla senatrice Michela Montevecchi (M5S), vicepresidente della 7a. Bocciata di conseguenza la proposta di risoluzione presentata dal centrodestra.

Il testo approvato impegna il governo "a valutare, nell'ambito di un processo di revisione dei criteri di assegnazione dei contributi del Fus e nelle more dell'approvazione di provvedimenti normativi che prevedano il superamento dell'utilizzo degli animali nelle attività circensi, l'opportunità di disincentivare i circhi che utilizzano animali e che non si impegnino a non acquisirne di nuovi, garantendo un adeguato monitoraggio di tali processi di dismissione".

"Sono soddisfatta dell'approvazione del parere per diversi motivi", dichiara ad AgCult la senatrice Montevecchi che spiega: "Prima di tutto perché è tempo di recepire valori quali il diritto alla libertà per gli animali. Inoltre oggi abbiamo terminato il percorso cominciato con l'indagine conoscitiva sulla revisione dei criteri del Fus. Il lavoro della commissione Cultura è completato, ora la palla passa al Mibact che ha tutti gli elementi a disposizione".  
 

 

Articoli correlati