Venerdì 31 gennaio (ore 11.30) si svolgerà al Museo Archeologico Nazionale di Napoli la conferenza stampa di presentazione della mostra "Lascaux 3.0". L'esposizione, per la prima volta in Italia, sarà un suggestivo viaggio a ritroso nel tempo: grazie alle moderne tecnologie, nelle sale del MANN, saranno riprodotti gli ambienti e le straordinarie pitture rupestri delle famose Grotte di Lascaux, capolavoro dell'Uomo di Cro-Magnon scoperto in Francia nel 1940.

L'exhibit, che sarà visitabile sino al prossimo 31 maggio, rappresenterà non soltanto il frutto della rete culturale  stabilita con la Società pubblica "Lascaux- L'esposizione internazionale", il Dipartimento di Dordogne-Périgord e la Regione della Nouvelle Aquitaine, ma sarà anche un'anticipazione simbolica della presentazione all'Archeologico, dal prossimo 28 febbraio, del nuovo allestimento della collezione "Preistoria e Protostoria".

 

Articoli correlati