Oltre 360 milioni di notti trascorse in Italia dai turisti stranieri (+4,4%) nei primi dieci mesi dell'anno con entroiti di 40 miliardi di euro. Il turismo internazionale aumenta del 6,6%. È quanto è emerso alla presentazione del piano annuale del turismo presso la sede dell'Enit a Roma. In base ai dati, le performance del 2019 danno nuovo sprint al 2020. I dati aeroportuali nei primi 11 mesi del 2019 segnano un +4% di passeggeri totali, che sale al 5,8% su quelli internazionali. Alla presentazione hanno partecipato la sottosegretaria ai Beni culturali Lorenza Bonaccorsi e il presidente dell'Enit Giorgio Palmucci.

LORENZA BONACCORSI

"Anche nel 2019 abbiamo registrato un trend in crescita soprattutto della spesa. Un'industria importante, un'industria ricca. Oggi siamo al 13% del Pil con il maggior numero di impiegati nel settore in Europa". Per il 2020, spiega la sottosegretaria, "andiamo avanti sull'impostazione del Piano strategico del turismo e sui suoi tre pilastri: innovazione, accessibilità e sostenibilità, un turismo che è attento ai territori, li rispetta e crea ricchezza e la lascia nei territori".

Bonaccorsi ha poi ricordato gli appuntamenti strategici del 2020. A cominciare, martedì 21 gennaio, con l'inaugurazione dell'anno del turismo culturale Italia-Cina ("Un anno di scambi e rapporti sempre più stretti") e poi l'Expo di Dubai ("Un appuntamento fondamentale per espandersi in una parte del mondo per noi molto importante"). La sottosegretaria fa un esempio su tutti i paesi asiatici a cui puntare: l'India. "Un paese molto interessante con un target tra i 35 e i 55 anni molto interessante. Consolidiamo quindi i paesi maturi, ma puntiamo a espanderci in quelli emergenti".

INIZIATIVE 2020

Sono 480 le iniziative già previste per il 2020 dalle sedi estere di Enit di cui circa il 20% orientate anche alla valorizzazione della meeting industry. Enit ha destinato il 22,7% a iniziative sui nuovi target del lusso. Si punta anche al turismo slow a cui sarà riservato il 34,8% delle azioni e al turismo active con il 26,7% delle attività. Sono oltre 40 le fiere previste nel 2020 accompagnate da specifici workshop per operatori del settore.

In cantiere, Enit ha iniziative per il suo centenario, per le celebrazioni degli anniversari di Raffaello e Fellini, per l'Expo di Dubai. Ma anche per il Giro d'Italia, per World routes Milano, Anno della cultura e del turismo Italia-Cina, Festival dei borghi e tanto altro.

DATI 2019

Fino ad ottobre 2019, sono oltre 360 milioni le notti trascorse in Italia dai turisti stranieri con un incremento del 4,4% sull'anno precedente e con introiti pari a 40 miliardi di euro. Il turismo internazionale aumenta del 6,6%. I dati aeroportuali nei primi 11 mesi del 2019 segnano un +4% di passeggeri totali, che sale al 5,8% su quelli internazionali. Il turismo rappresenta quasi il 13% del Pil con 4,2 milioni di occupati (leader in Europa per occupati nel settore).

Primi nella classifica delle nazionalità dei turisti stranieri restano quelli di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera) che rappresentano il 25% del totale. Crescono nel 2019 anche i turisti dalla Russia, dagli Usa, dal Canada e dalla Cina.

Il Brand Italia ha attratto ben 3 milioni di partecipanti ad eventi organizzati e sponsorizzati nel mondo del lusso. Quasi 32 milioni di occasioni di visibilità del Bel Paese attraverso azioni di comunicazione pubblicitaria mirate ed azioni di co-marketing. Il piano 2020 di Enit propone l'Italia della sostenibilità, a misura dei nuovi mercati e dei nuovi clienti. Un'attenzione particolare al mercato domestico soprattutto rivolta alle destinazioni delle aree interne e alle piccole e medie città della cultura. Mercati in rapida crescita come l'Asia in particolare la Cina, con i nuovi target giovani ad alta capacità di spesa, sono al centro della nuove campagne per un turismo capace di spendere durante tutto l'anno.

 

Articoli correlati