"Siamo contrari ad ogni ulteriore ipotesi di deroga o modifica allo Statuto della Biennale di Venezia che comporti una proroga del mandato dell'attuale presidente Paolo Baratta. Anche se già ribadito, appare utile ripeterlo oggi, dopo aver letto le incaute dichiarazioni dell'ex ministro della cultura Alberto Bonisoli, che non disdegnerebbe un "traghettamento" che veda Baratta (a sua volta ex ministro...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati