Pubblicato dal Ministero per i Beni culturali l’avviso di gara per l’affidamento, mediante Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) della costituzione dell’anagrafe tecnica del patrimonio archeologico del Foro Romano. L’attività di monitoraggio del Parco archeologico del Colosseo consisterà nella creazione di una applicazione web responsive per la gestione delle aree archeologiche e dei monumenti.

La scadenza per la presentazione delle offerte è il 24 febbraio 2020.

LA PROCEDURA DI GARA 

La gara si svolgerà tramite richiesta di offerta aperta e sarà aggiudicata mediante offerta economicamente più vantaggiosa per l’individuazione di un operatore economico a cui affidare il servizio.

Sono ammessi a partecipare i soggetti abilitati al MePa ma anche imprese non ancora abilitate al MePa al momento dell’invio della richiesta di offerta. Infatti potrà presentare domanda di partecipazione qualunque operatore, in forma singola o associata, in possesso delle abilitazioni necessarie nelle categorie: Servizi professionali: architettonici di costruzione, ingegneria, ispezione e catasto stradale; Servizi per l’information & Communication technology; Servizi professionali al Patrimonio culturale; Servizi di supporto specialistico

IL MONITORAGGIO DI AREE ARCHEOLOGICHE E MONUMENTI

L’attività di monitoraggio sarà espletata mediante processi di analisi e modellazione infografica, comprensiva di raccolta dati sulle caratteristiche dimensionali, conservative e di consistenza del patrimonio nel Parco Archeologico del Colosseo.

È questo un tema caro al Parco archeologico del Colosseo. Lo scorso marzo, presso la Curia Iulia del Foro Romano, si era infatti tenuto il Convegno Internazionale di Studi “Monitoraggio e manutenzione nelle aree archeologiche. Cambiamenti climatici, dissesto idrogeologico, degrado chimico-ambientale”. Monitoraggio e manutenzione programmata erano state le parole chiave della due giorni del Convegno.

L’impegno del Parco archeologico del Colosseo, che aveva promosso e organizzato l’incontro di due giorni, era stato premiato dalla Presidenza della Repubblica Italiana che aveva assegnato al Parco la Medaglia del Presidente della Repubblica quale premio di rappresentanza.

Approfondimenti

 

Articoli correlati