"Grazie all’impegno del MoVimento 5 Stelle, registriamo finalmente una positiva apertura dei Ministri Franceschini e Manfredi sul sostegno alle istituzioni concertistico-orchestrali italiane, che coinvolgono migliaia di giovani musicisti diplomati nei conservatori italiani che ora potranno contare sul sostegno dello Stato. Si tratta di un impegno che il MoVimento 5 Stelle porta avanti da anni, e del quale ci siamo fatti carico con diversi atti già nella precedente legislatura". Lo dichiara Luigi Gallo, deputato del MoVimento 5 Stelle Presidente della commissione Cultura, Scienza e Istruzione.

"Ora ho presentato una nuova interrogazione rivolta al ministro dei Beni e delle Attività Culturali e al ministro dell’Università e delle Ricerca per avere maggiori dettagli sul piano da loro annunciato, che - mi auguro - sosterrà finalmente in maniera adeguata il prezioso comparto composto da istituti, professionisti e giovani talenti. Finalmente ci saranno interventi volti a favorire la nascita di orchestre giovanili in ogni regione italiana, per ridurre il considerevole divario tra Nord e Sud e ricorrere a fondi strutturati per il sostegno delle istituzioni concertistico-orchestrali. Si tratta di presidi culturali fondamentali che meritano di essere riconosciuti in tempi brevi con la qualifica di “Istituzione concertistica” e di poter ricevere fondi per ristrutturare strutture, strumenti e spazi aperti ai nostri giovani talenti. Occorre intervenire in tempi certi con un piano specifico per la realizzazione di nuove ICO in ogni singola regione e che porteranno a termine in tempi brevi il percorso iniziato", ha concluso Gallo. 

 

Articoli correlati