Il 4 febbraio alle 18 presso l’Istituto italiano di Cultura di Praga il regista Jan E. Svatoš e il direttore della fotografia Romi Straková presenteranno il loro nuovo film “Quando il leone ruggirà”, con il sottotitolo “Un viaggio al di là dei confini di una vita umana”, incentrato sul re di Boemia Ottocaro II dei Premyslidi e sul pellegrino francescano Odorico da Pordenone, uno dei primi grandi viaggiatori italiani.

La missione e il messaggio di queste due grandi personalità del Medioevo hanno superato i confini geografici e culturali dell’Europa medioevale, rimodulando la percezione del tempo e dello spazio. La pellicola si basa su numerose ricerche storiche e riapre un tema antico più di 700 anni che però non ha perso nulla del suo fascino e della sua attualità.

Il film, patrocinato dall’Istituto Italiano di Cultura di Praga e dal Comune di Pordenone, è stato girato in Repubblica Ceca, in Italia e in altri paesi europei. Produzione e distribuzione a cura della società Art Francesco. La presentazione si terrà in lingua ceca con traduzione in italiano e sarà accompagnata dalla proiezione di foto e di un video dedicato al processo di realizzazione del film. Seguirà un dibattito con gli autori.

 

Articoli correlati