Il ministero dei Beni culturali proceda a una revisione organica e complessiva della disciplina relativa all'esercizio della professione di guida turistica, che tenga conto, attraverso il superamento di prove selettive, delle necessarie competenze cognitive per lo svolgimento della professione, le quali devono necessariamente riferirsi ad aree specifiche del territorio. Lo scrive il senatore Paolo...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati