Fake news, Convenzione di Faro e Biennale di Venezia. Sono questi i principali temi che verranno trattati la prossima settimana in commissione Cultura della Camera, così come stabilito dall’ufficio di presidenza. Prevista anche l’audizione della ministra all’Istruzione, Lucia Azzolina (da definire la data).

Nel dettaglio, martedì 11 febbraio la VII commissione si riunirà per l’esame dell’atto del governo relativo alla proposta nomina di Roberto Cicutto a presidente della Biennale di Venezia. La procedura di nomina è stata avviata negli scorsi giorni dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini. “Una candidatura prestigiosa per una delle più importanti istituzioni culturali italiane” ha commentato il titolare del Collegio Romano (leggi).

Mercoledì 12 alle 14 sarà invece la volta della Convenzione di Faro, assegnata in sede referente alla commissione Esteri. Con l’audizione di Franceschini si è chiuso mercoledì il ciclo di interventi richiesto dalla III commissione. “Spero che la Camera la approvi definitivamente allineandoci in ritardo con i 19 paesi che l’hanno già fatto”, ha sottolineato Franceschini (leggi). 

A seguire, la commissione Cultura esaminerà la risoluzione presentata da Vittoria Casa (M5S) per l’istituzione di un premio letterario alla memoria di Andrea Camilleri. 

Al termine si terranno le interrogazioni su materia di competenza del Mibact. 

Giovedì alle 14 le commissioni Cultura e Telecomunicazioni proseguiranno l’esame delle proposte di maggioranza e opposizione per la costituzione di una commissione d'inchiesta per la diffusione di fake news sul web. 

 

Articoli correlati