A Perugia la Galleria Nazionale dell’Umbria propone per il mese di febbraio la rassegna "Freschi di stampa": tre appuntamenti al museo che partendo dalla presentazione di libri di recente pubblicazione, costituiscono l’occasione per affrontare tematiche culturali e di interesse pubblico.

In una sorta di salotto informale autori ed esperti dialogheranno sui temi affrontati nei volumi approfondendone gli aspetti scientifici, culturali o di attualità e consentendo al pubblico di partecipare in modo dinamico con domande o commenti ai relatori. Il primo appuntamento, giovedì 13 febbraio ore 17.30, è dedicato alla storia dell’arte con il volume postumo che raccoglie gli studi di Linda Pisani su "Francesco Traini e la pittura a Pisa nella prima metà del Trecento", con testimonianze di Gerardo De Simone, storico dell’arte e docente presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara e di Marco Pierini, storico dell’arte e direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria.

Il libro monografico, edito da Silvana editoriale, è dedicato a Francesco Traini, pittore, miniatore e frescante – considerato ‘eccellente’ nelle Vite del Vasari – protagonista assieme ai senesi Simone Martini e Lippo Memmi e al fiorentino Buffalmacco di una straordinaria stagione della pittura pisana.


 

 

Articoli correlati