“La legge per il sostegno alla lettura, approvata in via definitiva al Senato qualche giorno fa, prevede una serie di azioni che hanno come obiettivo finale l’incentivo e il sostegno alla lettura, un vero e proprio cambio culturale e non nuove regole per gli editori. Le polemiche sollevate in merito al testo, lasciano il tempo che trovano in quanto non si è mai voluto portare avanti una battaglia...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati