La Convenzione di Faro è “assolutamente innovativa e progressista, incompatibile con le pretese di sovranismo anche solo culturale”. Così ad AgCult il capogruppo M5S in commissione Cultura alla Camera, Paolo Lattanzio, al termine del via libera della VII alla proposta di legge sulla ratifica della Convenzione di Faro votata dalla maggioranza e alla quale si è opposta la Lega. “E’...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati