“Siamo decisi a non lasciare che, ancora una volta, istruzione e cultura passino in secondo piano nell’agenda politica del Paese e, come parlamentari, siamo pronti a fare la nostra parte. Presenteremo infatti al governo un documento, a cui abbiamo lavorato nelle commissioni Cultura di Camera e Senato, contenente le priorità su cui è indispensabile intervenire, e ci auguriamo, per il bene...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati