Nell’ambito del ciclo “Turismo enogastronomico in Italia” - la serie di conferenze di Anatolij Ghendin dedicate al turismo enogastronomico in Italia, che si tiene da settembre 2019 fino a maggio 2020 presso la sede dell’Istituto italiano di cultura di Mosca - il 19 febbraio alle 18,30 si terrà la conferenza Valle d'Aosta invita a tavola.

L’iniziativa progettata per un vasto pubblico racconta le abitudini degli italiani a tavola, da dove provengono prelibatezze di fama mondiale, cosa si può imparare nella cucina altrui e come sfruttare questa esperienza a casa propria.

Il primo incontro del 2020 sarà appunto dedicato alla Valle d'Aosta. Situata nell'Italia nord-occidentale, la Regione non è famosa solo per le Alpi e per le attività sciistiche. La specialità di quelle parti, la Fontina, viene elegantemente trasformata in fondue. I vigneti di alta montagna forniscono ottimi vini: bianchi, rossi e addirittura gli spumanti. Il prosciutto tipico valdostano vi piacerà grazie al suo aspetto, odore e sapore.

Anatoly Gendin è giornalista, scrittore e critico enogastronomico professionale. Il tema principale delle sue ricerche e pubblicazioni è il turismo enogastronomico straniero nel genere Food, Wine and Travel. Ha pubblicato centinaia di articoli sulla stampa e nei siti Internet. Ha scritto anche diverse guide sui diversi paesi che fanno parte della serie "Gourmet Atlas" e Gourmet Routes.

 

Articoli correlati