"Per Pompei abbiamo già speso i 105 milioni di euro previsti, ma ne abbiamo già stanziati altri 50 per proseguire i lavori di manutenzione, restauro e scavo perché ci sono 22 ettari ancora da scavare che chissà quali meraviglie custodiscono. A Pompei i lavori non finiranno mai: è una città di sessanta ettari, esposta alle intemperie da duemila anni, che richiede per sempre risorse, manutenzione,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati