Via libera all’unanimità da parte della commissione Cultura della Camera alla risoluzione presentata da Vittoria Casa (M5S) relativa all'istituzione di un premio letterario alla memoria di Andrea Camilleri. 

“Sono orgogliosa di aver portato questa risoluzione in commissione e di poter così ricordare un grande scrittore ma anche un uomo di cultura e di scuola”, ha commentato la Casa ad AgCult. “Ricordarlo attraverso un premio letterario a lui dedicato e rivolto a giovani scrittrici e scrittori è un motivo d’orgoglio”. 

“Andrea Camilleri – ha sottolineato il presidente della VII commissione, Luigi Gallo (M5S) - resta vivo nelle nuove generazioni anche grazie al voto in commissione Cultura per l'approvazione della risoluzione del M5S che istituisce un premio letterario dedicato a lui. Dalla nostra terra rilanciamo i talenti e i maestri che hanno fatto la storia d'Italia”. 

La risoluzione, in particolare, impegna il governo a istituire un premio letterario dedicato alla memoria del maestro Andrea Camilleri rivolto a giovani scrittrici e scrittori dai 16 ai 30 anni; impegna inoltre l’esecutivo a prevedere specifiche modalità di partecipazione e di assegnazione di tale premio letterario, con una cerimonia annuale da tenersi presso il comune di Porto Empedocle, città che ha dato i natali al maestro Andrea Camilleri.

 

Articoli correlati