L’Aula della Camera ha approvato l’ordine del giorno al Dl Coronavirus presentato da Alessandra Carbonaro (M5S) che impegna il Governo “a dichiarare lo stato di crisi del settore dello spettacolo dal vivo, stanziando ulteriori risorse e adottando provvedimenti normativi atti a scongiurare qualsiasi penalizzazione nei confronti dei soggetti finanziati dal Fus ai fini della rendicontazioni del contributo pubblico”.

“Dobbiamo impegnarci – ha sottolineato la deputata - per mettere in sicurezza un settore vitale per il nostro Paese. Lo dobbiamo ai tanti operatori che ogni giorno lavorano per portare in scena l’arte, lo dobbiamo al nostro patrimonio artistico, lo dobbiamo ai cittadini perché il popolo è nella cultura che trova il suo senso di appartenenza; è nella cultura che trova il coraggio di ricominciare”.

“Un grazie al Mibact che si sta già adoperando in questa direzione e ai colleghi Michele Nitti Rosa Maria Di Giorgi Gianluca Vacca che hanno lavorato con me per portare in aula questa improcrastinabile istanza”.

 

Articoli correlati