Palazzo Merulana resta aperto al pubblico con le mostre, la collezione permanente e il Culture Concept Store al piano terra, i  servizi di caffetteria e Bookshop, accessibili da parte dei visitatori, nel rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro di cui all’allegato 1, lettera d), del DPCM firmato il 4 marzo 2020, a garanzia della tutela della salute pubblica e della sicurezza della comunità.

Sono annullati gli eventi previsti dal 5 al 20 marzo, in considerazione dell’indicazione del medesimo DPCM di “sospendere  le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

La decisione della Fondazione Cerasi e di CoopCulture, gestori del Palazzo, nasce dalla convinzione che, pur senza pur senza ulteriore allarme, sia necessario attuare quelle misure responsabili per affrontare le eccezionali circostanze attuali e prevenire la diffusione dell’emergenza.

 

Articoli correlati