C’è stato nel passato un momento che ci fa capire questo periodo, se guardiamo alla storia riusciamo a vedere che proprio quando ci sono questi momenti di crisi, possiamo risolverli solo se restiamo tutti uniti. Questi sono momenti in cui si mettono le basi di un futuro che parte da lì in poi. Per esempio, la crisi che ha seguito le “Idi di Marzo” ha dato origine a un mondo nuovo che ancora oggi è alle basi della nostra società. Così il noto divulgatore e paleoantropologo, Alberto Angela, è intervenuto nel corso della maratona online “L’Italia Chiamò” raccontando dell’assassinio di Giulio Cesare e di come quell'atto "abbia completamente cambiato e stravolto la storia e di come poi il mondo abbia preso un'altra via, portando al mondo che conosciamo". 

“Anche noi stiamo vivendo ora un momento molto difficile, però passerà, siatene certi. Soprattutto potrà essere l’inizio di qualche cosa di nuovo, ma solo se torniamo a dei valori di base di collettività e di comunità, e se guardiamo al futuro con ottimismo e con un sorriso: ne usciremo fuori ma dobbiamo restare uniti. Quello che stiamo vivendo adesso lascerà un’impronta nella storia ma probabilmente lascerà un’impronta anche la nostra reazione. Tuti quanti potremo uscirne fuori se restiamo uniti”.

 

Articoli correlati