In seguito all’emergenza Coronavirus, Culture Action Europe - la più grande rete europea che si occupa di politiche culturali - sospende eventi e viaggi mentre a partire dal 13 marzo il suo team, con base a Bruxelles, inizia a lavorare da casa. “Siamo solidali con gli artisti e gli operatori culturali che hanno dovuto bloccare la loro attività”, fa sapere il CAE sottolineando che “senza...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati