In tempo di emergenza Coronavirus, che ha portato alla difficile decisione di chiudere tutti i musei e luoghi della cultura secondo le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo, anche MUS.E, nell’ottica di perseguire la sua missione di valorizzare il Patrimonio artistico della Città di Firenze, ha deciso di aderire alla campagna social spontanea #MUSEICHIUSIMUSEIAPERTI. Così come i medici salvano vite negli ospedali e le forze dell’ordine garantiscono l’ordine pubblico, anche MUS.E si sente chiamata, finché le è permesso, a continuare a svolgere il suo lavoro con tutte le doverose precauzioni. Per questo ha deciso, grazie all’ausilio delle tecnologie digitali, di portare i musei, la cultura e le bellezze della nostra città nelle case delle persone per continuare a condividere con loro il senso più ampio che l’Arte e la Storia possono regalare a noi uomini del presente.

Ogni giorno racconterà online su Facebook, Instagram e YouTub i piccoli e grandi segreti dei Musei Civici Fiorentini e degli altri luoghi in cui l’Associazione lavora: desidera farlo grazie alla pubblicazione di contenuti sia divulgativi per gli adulti che di intrattenimento e interattivi per i più piccoli.

In questa ipotesi di proposta, quindi, c’è un calendario settimanale con uscite quotidiane, contenenti focus tematici dedicati ai vari luoghi della cultura che competono all’Associazione: Palazzo Vecchio e Museo Novecento, MAD Murate Art District e Palazzo Medici Riccardi, Museo Bardini e Santa Maria Novella.

Il progetto si compone di una serie di iniziative che mirano a diffondere attraverso il web, le dirette streaming, la condivisione sui social media tutte quelle attività che, in una situazione di normalità, andrebbero ad arricchire l’esperienza dei visitatori dei musei.

Con l’obiettivo di fidelizzare gli utenti dei social network e di preservare sempre uno stile comunicativo originale e accattivante abbiamo ipotizzato la realizzazione di una serie di appuntamenti virtuali ricorrenti sia sui canali dell’Associazione che su quelli del Museo Novecento.

Ecco le idee che verranno proposte:

  • Udienze con i personaggi storici: dirette streaming interattive con i personaggi in costume che quotidianamente rendono uniche le nostre visite guidate e i nostri living history.
  • Musei fatti in casa: laboratori e piccoli workshop video con cui suggerire ai genitori dei giochi e dei lavoretti manuali da fare nella tranquillità della propria casa.
  • Con la rubrica #Dentroimusei vogliamo raccontare attraverso brevi clip video piccole nozioni storiche e curiosità sugli ambienti più suggestivi e particolari dei Musei Civici.
  • Musei Civici Fiorentini Q&A: grazie agli strumenti interattivi messi a disposizione dalla piattaforma Instagram gli utenti potranno sottoporre domande di qualsiasi tipo inerenti a curiosità, nozioni culturali e informazioni logistiche.
  • #MyAllanKaprow: visite guidate a porte chiuse alla temporanea ospitata nel Museo Novecento attraverso il punto di vista del curatore Sergio Risaliti.
  • #Pilloledistoriadell'arte: mediante un quiz pubblicato su IG stories, il pubblico sarà chiamato a riconoscere da dettagli le opere presenti all’interno della collezione permanente del museo. Una volta scoperta la risposta esatta, con uno swipe-up si potrà risalire direttamente a un contenuto video del curatore Sergio Risaliti che racconta l'opera.
  • #Collezionepermanente del Museo Novecento: visite a porte chiuse attraverso il punto di vista del curatore Sergio Risaliti sulle sezioni tematiche che raccontano la collezione permanente del Museo.

Il progetto è in fase di ideazione e implementazione: mettiamo in conto quindi fin da ora il possibile adattamento delle rubriche elencate, la progettazione di nuovi appuntamenti periodici così come la produzione di contenuti video, grafici o fotografi non ancora ipotizzati. Svolgeremo l’attività fino a quando sarà possibile e se le condizioni di sicurezza sono adeguate all’incolumità di tutti.

 

Articoli correlati