La  ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha ricevuto oggi la telefonata dalla commissaria europea per l’Innovazione, la Ricerca, la Cultura, l’Istruzione e Gioventù Mariya Gabriel. La commissaria ha confermato il sostegno della Commissione europea all’Italia per la difficile situazione e la piena disponibilità a fornire ogni possibile assistenza. Ha poi chiesto un aggiornamento sulla situazione, con particolare riferimento alla didattica a distanza e alla reazione del mondo della scuola all’emergenza.

“Ringrazio la commissaria Mariya Gabriel - ha dichiarato Azzolina- nel corso della telefonata ho avuto modo di descrivere l’impegno del nostro Paese in queste settimane sul fronte dell’istruzione, le difficoltà che inevitabilmente ci sono, ma anche le misure adottate dal Governo con lo stanziamento di 85 milioni di euro per il potenziamento della didattica a distanza. La commissione avvierà una ricognizione delle esigenze dei vari Paesi per offrire il proprio supporto. Occorre fare rete. Il nostro Paese non è solo”.

"Grazie al ministro Italiano dell’Istruzione Lucia Azzolina per il nostro costruttivo scambio di informazioni. Tramite la didattica a distanza è cruciale che i nostri studenti e i nostri professori continuino a trovare motivazione e senso di appartenenza", il commento espresso sul proprio profilo twitter dalla commissaria Gabriel.

 

Articoli correlati