In data 23 Marzo il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, ha approvato le candidatura proposte dal Mibact per l’iscrizione nella lista del Patrimonio mondiale immateriale 2021 della “Cerca e cavatura del Tartufo e dei giochi antichi e “Tocati, a shared programme for the safeguarding of traditional games and sports”, che saranno presentate al Segretariato Unesco entro il 31 marzo.

La “Cerca e cavatura del Tartufo e dei giochi antichi valorizza una tradizione secolare, tramandata attraverso storie, aneddoti, pratiche e proverbi che raccontano di un sapere che riunisce vita rurale, tutela del territorio e alta cucina, mentre “Tocati, a shared programme for the safeguarding of traditional games and sports” di cui Italia è capofila insieme a Belgio, Cipro, Croazia e Francia, intende salvaguardare i giochi e gli sport di tradizione. Le proposte di candidatura avanzate, sia quella nazionale che quella transnazionale, sono state coordinate dall’Ufficio Unesco del Segretariato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

 

Articoli correlati