L’appello lanciato 24 ore fa da Federculture per la costituzione di un Fondo Nazionale per la Cultura che immediatamente intervenga a sostegno del comparto culturale falcidiato dalla crisi, ha già superato le 500 firme, in costante incremento, e raccolto numerose adesioni non solo dal mondo della cultura. In queste ore hanno, infatti, sottoscritto la petizione registi, sceneggiatori, imprenditori, manager culturali, giornalisti, editori, scrittori, deputati.

Tra i nomi, oltre a quello del presidente di Federculture, Andrea Cancellato, troviamo Pierluigi Battista, Umberto Croppi, Francesca Archibugi, Mimmo Calopresti, Giovanni Veronesi, Sergio Castellitto, Roberto Andò, Giovanna Melandri, Giovanna Barni, Marco Zapparoli, Sergio Escobar, Franco Iseppi, Antonio Calabró, Innocenzo Cipolletta e Riccardo Nencini. L’appello rimane aperto ed è sottoscrivible sulla piattaforma change.org a questo indirizzo http://chng.it/nbgnfJcXpC

 

Articoli correlati