“Lo stato di difficoltà che, a causa dell’emergenza sanitaria, tocca tutto il tessuto regionale non possiamo permettere travolga il mondo della cultura. Non solo questo rappresenta il 5% del Pil regionale, il 6% del nostro tessuto occupazionale ed è un comparto trainante dell’economia veneta, ma le attività culturali sono anche un fattore di welfare perché sono determinanti per un migliore...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati