Sono arrivate a 23mila le visualizzazioni sul canale Youtube di “Leggere: forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza” con una crescita del 200 per cento in una settimana. Vola il progetto della Regione Toscana che, con la direzione scientifica dell’Università di Perugia, promuove la lettura ad alta voce.

Cresce ogni giorno il numero di utenti da quando la Regione, in questo periodo di chiusura delle scuole, ha deciso di adeguare il progetto alla circostanza straordinaria mettendo a disposizione audio e video di letture per far in modo che anche a casa i bambini e i ragazzi possano continuare nel benefico ascolto della lettura ad alta voce.  

Tutte le video letture sono raggiungibili da qui

Quasi 200 gli educatori e docenti “lettori”

Oltre cento i titoli a disposizione (sulla playlist “leggereforte”) per le diverse età, un elenco in continuo aggiornamento al quale ha lavorato e sta lavorando il gruppo di ricerca del progetto coordinato da Federico Batini, docente dell’Università degli Studi di Perugia,  insieme a volontari del movimento Laav (Letture ad alta voce).

Da alcune settimane il gruppo può contare sui contributi  volontari di decine e decine di insegnanti:  ad oggi sono circa 200 gli educatori di nido e docenti da tutta la Toscana che, convinti delle ricadute positive che la lettura ad alta voce praticata regolarmente e in modo intensivo può dare, hanno voluto partecipare mandando audio e video di letture e facendo sì che in poco tempo si ampliasse l’offerta di lettura ad alta voce da fruire a distanza da parte delle classi.

Nella playlist anche il libro per bambini “Cantalamappa” del collettivo Wu Ming

Un’offerta che da oggi si arricchisce anche di un nuovo titolo, “Cantalamappa. Atlante bizzarro di luoghi e storie curiose” scritto da Wu Ming e letto per l’occasione da Andrea Mancini, assegnatario di borsa di studio dell’Università di Perugia che fa parte del gruppo di lavoro del progetto “Leggere: forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza”.

La scelta di questo testo si deve anche alla politica che il collettivo Wu Ming porta avanti fin dall'inizio della sua carriera letteraria, consentendo la riproduzione totale delle sue opere, con qualsiasi mezzo, purché senza scopi commerciali.

La video-storia è disponibile sulla pagina Youtube della Regione Toscana qui

Il progetto “Leggere: Forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza”

Con “Leggere: Forte!” la Regione Toscana punta a introdurre gradualmente in tutte le scuole di ogni ordine e grado la lettura ad alta voce quale strumento per lo sviluppo delle competenze cognitive di base dei bambini e dei ragazzi, del potenziamento della loro capacità intellettiva, delle abilità relazionali, delle emozioni, dello sviluppo del pensiero critico. È un progetto di Regione Toscana realizzato con Università degli studi di Perugia, Ufficio scolastico regionale per la Toscana, Indire (Istituto nazionale documentazione innovazione ricerca educativa) e Cepell (Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo).

Tutto il materiale è disponibile su www.regione.toscana.it/leggereforte

 

Articoli correlati