“Non condivido che la 18app sia estesa anche ai tablet: perché sarebbe una botta terribile per il mondo del libro ma soprattutto perché riguardando i 18enni consentiremmo l’acquisto di un tablet che sarebbe usato o per un tratto finale del percorso scolastico o per 18enni che sono già usciti dalle scuole”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, intervenendo in...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati