“Fare musica a distanza ma soprattutto insegnarla è una delle più difficili scommesse nel campo dell’arte. Nell’attesa che si torni presto alla normalità, è però diventata una necessità". Queste le parole del maestro Roberto Giuliani, direttore del Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, in relazione all’emergenza Covid19 che ci costringe in casa da diverse settimane. 

Nonostante molti nel mondo della musica vedano con giusta diffidenza gli insegnamenti a distanza per motivi non solo estetici o sociologici ma anche tecnici, come ad esempio il controllo della respirazione e della postura dello studente, i professori del Conservatorio “Santa Cecilia” stanno continuando a seguire a distanza i 1350 studenti, provenienti da 40 nazioni diverse, e ad alimentare quel prezioso rapporto, umano e artistico, esistente tra insegnante e studente. 

Molti dei ragazzi che hanno scelto l’eccellenza del Conservatorio romano per l’insegnamento degli archi, dei fiati, del pianoforte, del canto lirico, della musica antica, per film, contemporanea, jazz, e per gli altri numerosi corsi attivi, sono tornati nei Paesi di origine o sono rimasti bloccati negli altri Paesi europei del Progetto Erasmus. Insieme, hanno voluto testimoniare l’importanza di proseguire il loro studio e il loro lavoro avvalendosi delle tecnologie a disposizione, e le loro registrazioni si possono ascoltare ora sul sito https://www.conservatoriosantacecilia.it.

 “Per noi gli ensemble e le orchestre - continua il maestro Giuliani - sono come dei grandi laboratori di educazione alle differenze, alla collaborazione, alla condivisione, al rispetto reciproco. Non basta prestare attenzione solo alla propria parte, ma per fare musica insieme si deve continuamente prestare attenzione agli altri”. Un insegnamento che assume un valore ancora più importante in un periodo di emergenza come quello che stiamo vivendo,  dove il rafforzamento di questi valori  si sta rivelando una delle armi vincenti.                                                                                                                                                                 

 

Articoli correlati