Il ministero dei Beni culturali intervenga per chiarire definitivamente la vicenda riguardante la Corte dei Conti europea e il Parco archeologico di Pompei e adotti provvedimenti affinché nell'ambito del Grande Progetto Pompei venga redatto un piano di auditing ulteriore, che possa verificare, anche dopo l'ultimazione degli interventi effettuati, entro comunque i 5 anni, l'effettivo impatto e...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati