Benessere, arte, cultura, sport, natura, relax sono le parole chiave dell’affascinante percorso lungo i sentieri dei circa 134 ettari del Real Bosco di Capodimonte proposto nel video della direzione del Museo di Capodimonte pubblicato sul canale YouTube del MiBACT.

Un giardino storico, autentico scrigno di biodiversità con oltre 400 diverse specie vegetali che arricchiscono un paesaggio fatto di valloni, praterie, macchie e boschi in cui l’arte respira. Un luogo caro a molti e che presto tornerà aperto per passeggiare, praticare sport e godere del verde in uno scenario straordinario, frutto della sapiente mano degli architetti e botanici che lo hanno realizzato e che dopo secoli continuano a farlo vivere. Un’autentica armonia naturale dovuta all’opera del paesaggista tedesco Conrad Friedrich Dehnhardt, che diresse i giardini fino al 1860 e di cui lo scorso 1 maggio si sono celebrati i 150 anni della scomparsa grazie a una iniziativa virtuale degli Amici del Real Bosco di Capodimonte.

Con questa iniziativa il Mibact, attraverso un impegno corale di tutti i propri istituti, mostra così non solo ciò che è abitualmente accessibile al pubblico, ma anche il dietro le quinte dei beni culturali con le numerose professionalità che si occupano di conservazione, tutela, valorizzazione. Attraverso il sito e i propri profili social facebook, instagram e twitter il Ministero rilancia le numerose iniziative digitali in atto.

Sulla pagina La cultura non si ferma, in continuo aggiornamento, sono inoltre già presenti diversi contributi dei luoghi della cultura statali.
 

 

Articoli correlati