Un segnale di grande allarme viene lanciato dai rappresentanti dell’Anesv, sigla che in seno all’Agis raccoglie e tutela in Italia tutte le imprese del comparto dedicato al cosiddetto “spettacolo viaggiante”. Un termine che accoglie migliaia di lavoratori impiegati nei parchi di divertimento a carattere tematico, acquatico e faunistico, sia permanenti che itineranti. “Anche noi come...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati