Sono 2503 i neodiciottenni, residenti in quattordici regioni d’Italia, che sono stati individuati nell’ambito di una complessa e ampia indagine condotta dai finanzieri della Compagnia di Jesi, coordinati dalla Procura della Repubblica di Ancona, denominata operazione “18APP”, per aver fruito illegalmente nel 2017 e 2018 dello specifico bonus cultura. Le investigazioni, durate oltre otto...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati