Un video amatoriale girato in tempo di lockdown pubblicato sul canale YouTube del MiBACT guida lo spettatore alla scoperta della Biblioteca del Monumento Nazionale di Montevergine nel comune di Mercogliano in provincia di Avellino. Ospitata all’interno del settecentesco palazzo abaziale di Loreto, un gioiello dell’architettura barocca meridionale della seconda metà del XVIII secolo progettato dall’architetto Domenico Antonio Vaccaro, la biblioteca custodisce un patrimonio documentario e librario di grande importanza, fatto di 24 manoscritti, 35 incunaboli e 1.048 cinquecentine, fondi musicali, oltre 200.000 volumi a stampa, circa 7.000 pergamene e oltre 100.000 documenti sciolti. La biblioteca fu istituita dai monaci benedettini di Montevergine sin dall’epoca della fondazione abaziale nel XII secolo da parte di Guido da Vercelli e, divenuta Monumento Nazionale nel 1868, prosegue ancora oggi la propria attività.

Il video del Monumento Nazionale della Biblioteca di Montevergine, così come quelli degli altri Istituti del Ministero, mostra non solo il patrimonio e ciò che è abitualmente accessibile al pubblico, ma anche il dietro le quinte dei beni culturali. Tutti i contributi  vengono raccolti, oltre che sul canale YouTube del Mibact, nel data base complessivo consultabile sulla pagina “La cultura non si ferma” in continuo aggiornamento.

 

Articoli correlati