“La moneta coniata dalla Zecca per i 120 anni dalla nascita di Eduardo De Filippo è un omaggio a Napoli, città del teatro e capitale di un Sud ricco di storia e di arte, un orgoglio per l’Italia, una risorsa al servizio del Paese e al centro del Mediterraneo. È significativo che ciò avvenga subito dopo il conio della moneta dedicata al simbolo del cibo italiano nel mondo: la pizza napoletana”. Così Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro della Repubblica e promotore della vittoriosa campagna mondiale #pizzaUnesco, con il grande risultato dell’iscrizione dell’Arte del Pizzaiuolo Napoletano nella Lista rappresentativa del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità, ha voluto ricordare questo 24 maggio, aggiungendo: “Ho avuto l’onore di assistere alle fasi finali del conio di questa bella moneta e di apprezzare la grande qualità artistica del lavoro della Zecca e del Poligrafico dello Stato, una vera eccellenza del made in Italy”.

 

Articoli correlati