Il numero di musei in tutto il mondo è aumentato di quasi il 60% dal 2012 arrivando a circa 95.000 istituzioni. È quanto rileva un recente studio dell’Unesco. Questo aumento - sottolinea l’Organizzazione delle Nazioni Unite - dimostra il ruolo importante che il settore ha assunto nelle politiche culturali nazionali negli ultimi dieci anni. Tuttavia, lo studio rivela ampie disparità con l'Africa e i piccoli stati insulari in via di sviluppo che rappresentano insieme solo l'1,5% del numero totale di musei in tutto il mondo. Questi risultati fanno eco all'ultimo rapporto sull'attuazione da parte degli Stati membri della Raccomandazione dell’Unesco del 2015 concernente la protezione e la promozione di musei e collezioni, la loro diversità e il loro ruolo nella società, pubblicato nel dicembre 2019. Nel rapporto l'Unesco sottolinea il ruolo fondamentale che i musei svolgono in attività di educazione e diffusione della cultura, in termini di coesione sociale ma anche di sostegno all'economia creativa locale e regionale.

 

Articoli correlati