“Per noi la crisi non ha portato a un cambio di natura, perché le riflessioni sul nostro modo di operare e sulla nostra identità erano già iniziate. Infatti tutto il riallestimento, la ripresentazione e i nuovi approcci del museo erano già in moto; la crisi è stata quindi per noi un momento di grande accelerazione”. Lo ha detto il direttore della Pinacoteca di Brera, James Bradburne,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati