“In questo periodo di emergenza le persone a casa hanno molto spesso preferito guardare le immagini del patrimonio culturale e dei musei piuttosto che tante altre cose più leggere e di intrattenimento. Questo desiderio di conoscenza, a volte consapevole e a volte inconsapevole, è emerso in questa circostanza in maniera evidente”. Lo ha sottolineato il direttore della Dg Musei del Mibact,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati