Proseguono le riaperture dei luoghi della cultura statali sulla base delle disposizioni previste dal Dpcm del 17 maggio 2020: da domani storici, specialisti e studiosi potranno tornare ad accedere all’Archivio di Stato di Venezia, ricco di fonti sulla millenaria vicenda della Repubblica Veneta, mentre il pubblico potrà tornare a visitare il Museo di Palazzo Pitti a Firenze, la Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia, la Galleria Nazionale delle Marche di Palazzo Ducale a Urbino, la Basilica di San Saturnino a Cagliari e il Memoriale Giuseppe Garibaldi a Caprera. Aperti da oggi invece Villa d’Este a Tivoli, il Giardino e il Parco della Villa del Ventaglio, il Cenacolo di Sant’Apollonia a Firenze, gli Archivi di Stato di Forlì-Cesena e Trento. Orari e modalità di apertura sono verificabili sui siti internet dei singoli istituti culturali.

 

Articoli correlati