“I premi speciali ILUCIDARE mostrano come il patrimonio culturale collega il nostro passato, il nostro presente e il nostro futuro. Mettono in luce il vasto potenziale del patrimonio comune europeo per promuovere l'innovazione e rafforzare il ruolo positivo dell'UE nel mondo attraverso la cooperazione culturale internazionale”. Lo ha affermato Mariya Gabriel, Commissaria europeo per l’innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù, commentando la shortlist dei sei progetti in lizza per aggiudicarsi i premi speciali ILUCIDARE, un progetto supportato da Horizon 2020 con lo scopo di stabilire una rete internazionale di promozione del patrimonio come risorsa di innovazione e di facilitazione delle relazioni internazionali. Tra i sei progetti, inseriti nell’ambito dei Premi del Patrimonio Europeo / Premi Europa Nostra, c’è anche “Archeologia per un futuro giovane”, programma italiano avviato dall’associazione per la Valorizzazione dell'Archeologia e della Storia Antica (AVASA) che permette agli studenti delle scuole in Italia e in Siria di scoprire la propria storia attraverso l'archeologia. “In questi tempi difficili, i progetti selezionati sono una vera fonte d'ispirazione per tutti noi, sono veri campioni dell'Europa dei talenti - prosegue Gabriel -. Oggi più che mai dobbiamo mobilitare e unire i mondi della cultura, del patrimonio, dell'innovazione e della ricerca e rafforzare le nostre partnership globali. Mi congratulo con i progetti selezionati per aver dimostrato che il patrimonio culturale è un potente catalizzatore per la ripresa e il rilancio dell’Europa”.

 

Articoli correlati